Bottega Glitzer

about_bottega

Affascinati da sonorità e ambientazioni musicali dal sapore retrò degli anni 40 e 50 e contaminati dai molteplici colori del folk rock attuale, i Bottega Glitzer si formano attorno alla figura della cantante Nadja Maurizi, svizzera tedesca di nascita, ma anche italiana, muovendo i primi passi all’interno della vivace scena musicale romana.

Nel 2010 autoproducono il primo ep “Oh Baby” intraprendendo una lunga serie di concerti sia in Italia che in Svizzera, attirando il favore degli “addetti ai lavori” (primo premio “Fondiamo il Talento” e tra i migliori gruppi live “Keep on” 2011).

L’anima meticcia della cantante si rispecchia nel songwriting dei pezzi che attingono tanto alla lingua italiana, quanto all’inglese e francese e a un sorprendente utilizzo della lingua madre tedesca, supportato da una sessione ritmica di musicisti attivissimi sia nel jazz che nel rock.

Il risultato è una sorta di jam tra Billie Holiday, Edith Piaf , Presley, Trio Lescano e gli eroi di Woodstock (con il dovuto rispetto per tutti) chiusi in una scatola di latta di Läbchueche.

I Bottega Glitzer sono:

Nadja Maurizi voce chitarra organetti tromba
Giorgio Maria Condemi chitarra elettrica
Carmine Iuvone contrabbasso
Matteo Scannicchio fisarmonica organo
Federico Leo batteria